Corsi online
ANAPI Communication
Testi ANAPI
ANAPI Modulistica
Corsi ANAPI
RIVISTA
LEGGE 4/2013
ANAPI Convenzioni

lun

24

apr

2017

Condominio in classe A

Uno sguardo ad ampio raggio sui temi legati all’efficientamento energetico: vantaggi, opportunità ma anche attenzione a possibili rischi. Questo e altro al convegno Condominio in classe A: cultura dell’efficienza energetica e ruolo dell’amministratore, organizzato da Anapi il 22 aprile a Bari. Tutto esaurito nella grande sala Sgarbi dell’Hotel Parco dei Principi, un panel di relatori nutrito e qualificato. Sicuramente non banale l’intervento di Paola Allegri, presidente Associazione Nazionale Donne Geometra – Esperti in Edificio Salubre che, nel ribadire l’importanza della razionalizzazione dei consumi energetici, ha approfondito la relazione tra materiali edili, tecniche costruttive e inquinamento indoor. Il tentativo di massimizzare il risparmio energetico delle abitazioni può infatti avere ripercussioni anche pesanti sulla salute di chi vive all’interno, come ha illustrato in modo esauriente Nicola Fiotti (Dipartimento Universitario Clinico di Scienza Mediche di Trieste) sottolineando l’importanza di non trascurare – mai – la qualità dell’abitare. E ancora contabilizzazione del calore, impianti per una gestione tecnologica avanzata degli impianti, sicurezza per gli interventi in condominio. «Crediamo di avere offerto agli amministratori e ai professionisti presenti, un’occasione preziosa di incontro e formazione» ha concluso il presidente di Anapi,Vittorio Fusco "in linea con l’impegno quotidiano della nostra associazione"


ven

21

apr

2017

Smart Building, Anapi partecipa alla prima tappa del Roadshow a Napoli

Napoli, 27 Aprile  inizia lo Smart Building Roadshow 2017. Quattro tappe (Napoli, Milano, Bari e Torino), un unico grande obiettivo: divulgare la cultura dell’edificio in rete e sensibilizzare sulle concrete prospettive di crescita economica e di miglioramento della qualità della vita anche con vantaggi di carattere sociale. Destinatari “privilegiati”, gli attori dell’intera filiera, dai progettisti agli installatori passando per gli amministratori di condominio.

Reduci dal successo del Roadshow dello scorso anno, l’esperienza suggerisce di «continuare a lavorare affinché un numero sempre maggiore di operatori della filiera sia effettivamente informato sullo scenario dello smart building». Queste le parole di Luca Baldin, project manager di Smart Building Italia. 

 

leggi di più

mer

19

apr

2017

In edicola il quarto numero di "Guida al Condominio"

Siamo al quarto numero dell’inserto di Repubblica BariGuida al Condominio”. Per l’appuntamento di domani, giovedì 20 aprile, abbiamo pensato a uno speciale sul convegno organizzato dalla nostra associazione sul tema “Condominio in classe A: cultura dell’efficienza energetica e ruolo dell’amministratore”. Tra i relatori presenti all’evento, abbiamo ascoltato in anteprima Paola Allegri, presidente Associazione Edifici Salubri – Donne Geometra e Giuseppe Riccardi, segretario CNA Area Metropolitana Bari. Dalla salubrità in edilizia all’inquinamento indoor, passando attraverso i rischi di un’errata riqualificazione.

                                                     Di questo e altro di parlerà nel numero di Repubblica di domani.

UFFICIO STAMPA ANAPI
leggi di più

ven

14

apr

2017

Titoli abilitativi, la tabella aggiornata

In vigore dal dicembre 2016, il decreto SCIA 2 (D.Lgs. 222/2016) semplifica la normativa relativa adempimenti richiesti per la realizzazione di interventi edilizi. Com’è noto, il decreto indica 5 regimi amministrativi in funzione dell’attività da svolgere: edilizia libera, SCIA, superSCIA, PdC; per rendere più facile l’individuazione del titolo abilitativo, al provvedimento è allegata una tabella che, in corrispondenza del lavoro da eseguire, riporta la procedura richiesta e il titolo edilizio necessario. In base al decreto, Regioni ed Enti locali avranno tempo fino al 30 giugno 2017 per adeguarsi alle nuove disposizioni. 

Ecco in formato PDF scaricabile la tabella aggiornata dopo l’entrata in vigore dell’Autorizzazione paesaggistica semplificata (6 aprile 2017).

 

leggi di più

ven

07

apr

2017

Ascensori, si cambia con luci e ombre

Circa 750mila, che compiono più o meno 100 milioni di corse al giorno: un curioso primato mondiale dell’Italia riguarda proprio il numero di ascensori in attività. Anche se stranamente non applicabile agli impianti installati prima del 1999 (la netta maggioranza), è in vigore dallo scorso 30 marzo il nuovo Regolamento ascensori (Dpr 23/2017) che, in attuazione della Direttiva Europea 2014/33/UE, introduce nuove regole e più complesse verifiche e prove da effettuare per una maggiore sicurezza strutturale e di esercizio degli “apparecchi di sollevamento”. Vediamo le principali novità. Sono previsti nuovi obblighi per importatori, fabbricanti e installatori. In particolare, i fabbricanti devono garantire che i componenti di sicurezza siano conformi e in caso contrario devono prevedere il ritiro del pezzo; gli installatori sono tenuti a conservare tutta la documentazione che dimostri la conformità dell’ascensore (attestata dal fabbricante). Ancora: se i controlli evidenziano problemi di precisione della fermata e livellamento tra cabina e piano d’arrivo, gli interventi relativi possono solo essere suggeriti dal manutentore, la scelta se effettuarli o meno spetterà al condominio. Un ultimo aspetto, importante. Il Decreto ha confermatola necessità del “patentino” per poter validamente eseguire la manutenzione degli ascensori, ma non ha riattivato le commissioni d’esame (soppresse nel 2012) che rilasciano tale abilitazione. In mancanza di un ulteriore intervento legislativo, la forza lavoro abilitata rischia quindi, nel tempo, di esaurirsi. A detta degli operatori del settore, un Decreto migliorabile.

Il Decreto 23/2017

http://www.infoparlamento.it/wp-content/uploads/2017/03/DPR_100117_n_23_Regolam_ascensori-GU-62-150317.pdf

lun

27

mar

2017

22 Aprile convegno Anapi a Bari

«La nostra associazione ha colto pienamente le opportunità che la riqualificazione energetica offre ai singoli e alla collettività, in termini di vantaggi economici e ambientali. Il condominio può svolgere un ruolo cruciale per spingere verso un’innovazione profonda del patrimonio immobiliare; spetta agli amministratori il difficile ruolo di trait d’union tra professionisti del settore e condomini spesso poco informati sui benefici di una casa “efficiente” e restii ad investire somme consistenti».

Così Vittorio Fusco, presidente Anapi, a proposito del convegno “Condominio in classe A: cultura dell’efficienza energetica e ruolo dell’amministratore” organizzato in collaborazione con Rete Irene, network di imprese impegnato nella sensibilizzazione sul tema dell’efficientamento energetico.

Dalla riqualificazione alla tutela della salute, dalla contabilizzazione del calore alla sicurezza sul lavoro passando per le responsabilità dell’amministratore di condominio: di questo e molto altro parleranno i nostri relatori durante l’evento rivolto non solo agli addetti ai lavori.

leggi di più

ven

24

mar

2017

Sabato 25 marzo in edicola “Condominio 2.0”

La riqualificazione energetica degli edifici, la sicurezza dei lavori in alta quota e le opportunità di un impianto multiservizio per il condominio sono gli argomenti di “Condominio 2.0”, l’inserto del Corriere del Mezzogiorno in edicola domani 25 marzo 2017.

Cuore di questa seconda uscita sono le opportunità che l’efficientamento energetico è in grado di offrire ai singoli e alla collettività, in termini di vantaggi economici e ambientali. E il condominio può e deve svolgere un ruolo cruciale nel processo di innovazione del patrimonio edilizio esistente.

La nostra associazione, sensibile a questo tema, ha voluto riunire diversi esperti in un convegno dal titolo “Condominio in classe A: cultura dell’efficienza energetica e ruolo             dell’amministratore”, che si terrà il 22 aprile c.a presso Hotel Parco dei Principi di Bari.

                                                   Leggi articolo:

UFFICIO STAMPA ANAPI
leggi di più

mer

22

mar

2017

"Dire Fare Riqualificare"

"Dire Fare Riqualificare": questo il titolo dell'evento organizzato da Rete Irene che si terrà il 30 marzo prossimo nella Sala Bianchi, Sole 24 Ore, via Monte Rosa 91, Milano.

Esperti del settore dialogheranno con i cittadini sulla riqualificazione energetica, ad un anno dall'entrata in vigore dei Decreti sui requisiti minimi di Prestazione energetica degli Edifici.

Punti di forza e criticità del Decreto n. 2456 saranno al centro del dibattito che intende porsi come momento di sintesi dellla campagna di azione e sensibilizzazione che si sta conducendo a favore della riqualificazione energetica.

Appuntamento da non perdere per i nostri associati della Regione Lombadia, e non solo. 

UFFICIO STAMPA ANAPI

www.anapi.it

leggi di più

Anapi social