Corsi online
ANAPI Communication
Testi ANAPI
ANAPI Modulistica
Corsi ANAPI
RIVISTA
LEGGE 4/2013
ANAPI Convenzioni

ven

20

gen

2017

Versamento delle ritenute d'acconto: le novità del 2017

Sono numerose e diverse le interpretazioni del comma 36 articolo 1, della Legge di Bilancio 2017. Promosso come emendamento (poi approvato) dalla senatrice Laura Puppato, il comma nasce con l’obiettivo di semplificare gli adempimenti cui gli amministratori di condominio sono chiamati in veste di sostituti d’imposta. L’interpretazione autentica arriva dalla senatrice nel corso di un incontro con un’associazione di categoria. Dunque, la ritenuta d’acconto del 4% sui corrispettivi per prestazioni relative a contratti d’appalto di opere o servizi deve essere versata il mese successivo al pagamento solo se l’importo dovuto supera la soglia minima dei 500 euro. Restano invece due scadenza fisse – 30 giugno e 20 dicembre – entro le quali la ritenuta deve comunque essere versata, indipendentemente dal suo importo. In vista possibili ulteriori semplificazioni: tenete d’occhio il decreto Milleproroghe, attualmente all’esame del Senato. 

                                                                                                                                                                  UFFICIO STAMPA ANAPI

gio

19

gen

2017

ANAPI-EUCLIDE,UNA PARTNERSHIP EFFICIENTE

Chiusa a Dicembre la prima, positiva esperienza, parte a gennaio la seconda edizione del corso di formazione professionale per amministratori di condominio organizzato da ANAPI in partnership con l'IIS Euclide di Bari. «L'intento è quello offrire ai ragazzi prossimi al diploma la possibilità di accostare al titolo di studio un'ulteriore qualifica professionale, immediatamente spendibile nel mondo del lavoro» spiega il presidente ANAPI, Vittorio Fusco «con il valore aggiunto di un'esperienza formativa che consente ai ragazzi di testare "sul campo" l'utilità pratica delle materie del programma curricolare». 

Il corso si rivolge agli studenti del V anno dell'Euclide, ma è aperto anche a soggetti esterni, purché in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore. Il percorso di formazione - 72 ore totali - è riservato ad un numero massimo di 25 partecipanti. Chiusura delle iscrizioni 14 gennaio 2017. 

Per maggiori informazioni, visitare  il sito Web dell' IIS Euclide (docente referente Giuliana Deflorio) o contattare la segreteria ANAPI via e-mail o chiamando il numero verde 800.032.155.

Visita la nostra pagina Anapi Scuola

mar

17

gen

2017

Termovalvole obbligatorie: la sentenza della Cassazione

Il decreto Milleproroghe ha spostato al 30 giugno 2017 il temine per installare le termovalvole e adeguare, così, gli impianti centralizzati alla direttiva europea (2012/27/Ue e norma tecnica Uni 10200).

Tuttavia, durante le assemblee di condominio è emerso un quesito: se un condominio non volesse aderire a questo obbligo, distaccandosi dall’impianto termico comune? La risposta la troviamo nella sentenza n.23756 del 2016 – ripresa in un articolo di oggi del “Sole 24 ore” - attraverso la quale la Corte di Cassazione afferma che il condominio è sempre obbligato a pagare le spese di conservazione dell’impianto di riscaldamento anche quando è esonerato dall’uso di quello centralizzato.

Inoltre il conduttore dovrà continuare a pagare anche nel caso in cui dimostri che dal distacco non derivino né un aggravio di gestione o un suo squilibrio termico: in questo caso sarà esonerato soltanto dall’obbligo delle spese occorrenti per il suo uso. Dovrà quindi contribuire alle spese occorrenti per la sostituzione della caldaia in quanto “l’impianto centralizzato costituisce un accessorio di proprietà comune, al quale i predetti potranno comunque allacciare la propria unità immobiliare”, si legge nella sentenza.

Pertanto la Corte sostiene che il diritto all’esonero dalle spese di gestione per il condominio che si è munito di impianto termico autonomo non può basarsi unicamente su un’attestazione rilasciata da un tecnico specializzato, priva di adeguata prova dell’inesistenza dello squilibrio termico con i restanti appartamenti.

In allegato il testo integrale della sentenza n.23756/2016 della Corte di Cassazione

UFFICIO STAMPA ANAPI

 

contabilizzazione sentenza.pdf
Documento Adobe Acrobat 613.0 KB

mar

17

gen

2017

Attestati 2016

Gli attestati per il 2016 sono stati tutti spediti! Un ringraziamento a tutti gli associati che hanno scelto i corsi in aula Anapi e i corsi on line del nostro partner Italia Didacta. Una scelta che consente di adempiere agli obblighi di legge sull'aggiornamento professionale, acquisendo allo stesso tempo una preparazione efficace e di qualità. E voi che cosa aspettate?

lun

09

gen

2017

Verso il libero mercato

I consumatori domestici e le piccole imprese possono scegliere liberamente il proprio fornitore di energia elettrica. La partecipazione al mercato libero - obbligatorio da quest'anno - però necessita di un certo grado di informazione e consapevolezza che il consumatore deve acquisire.

A partire dal 1° gennaio 2017, l'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico ha istituito Tutela SIMILE, una particolare tipologia di contratto di fornitura di energia della durata di 12 mesi, non rinnovabile. L'intento è quello di guidare il consumatore nella scelta di una offerta semplice, per poi decidere più consapevolmente il proprio fornitore. Maggiori informazioni sul sito dell' Autorità per l'energia elettrica.

 

lun

19

dic

2016

Calendario 2017: le prime date

Partenza decisa il nuovo anno ANAPI, da sempre attenta alla formazione. Sono già nove le date in calendario per i nuovi corsi  in aula che consentono di conseguire la qualifica richiesta dalla legge per esercitare la professione di Amministratore di Condominio. Si inizia con Bari il 18 febbraio 2017 e si prosegue con Bologna (22 feb), Verona (24 feb), Modena (24 feb), Bergamo (27 feb), Milano (28 feb), Gallipoli (10 marzo), Taranto (30 marzo) e Genova (6 aprile). Rivolti a tutti coloro che intendono intraprendere una professione in continua evoluzione dalle grandi opportunità lavorative, i Corsi ANAPI sono adeguati alla normativa vigente e aggiornati alla recente Riforma del Condomino. Al termine del Corso, della durata di 72 ore, è previsto un esame di verifica con test a risposta multipla, al buon esito del quale verrà rilasciato  attestato di qualificazione a norma di legge. Per ogni ulteriore chiarimento la segreteria ANAPI è a disposizione tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 13 al numero 080.564.08.67 o al numero verde 800.032.155.

Consulta il programma completo del Corso per Amministratore di Condominio sulla pagina CORSI del sito 

gio

15

dic

2016

Emendamento alla Legge Finanziaria

Segnaliamo un emendamento alla Legge Finanziaria che semplifica la modalità di versamento delle ritenute d'acconto per gli amministratori di condominio. L'emendamento prevede che la ritenuta d’acconto del 4% sulle prestazioni e servizi prestati al condominio da ditte individuali e società sia da versare quando «l'ammontare delle ritenute operate raggiunga l'importo di euro 500. Il condominio è comunque tenuto all'obbligo di versamento entro il 30 giugno e il 20 dicembre di ogni anno solare», a prescindere dagli importi raggiunti.

Legge di stabilità condominio.pdf
Documento Adobe Acrobat 101.6 KB

mer

14

dic

2016

CREDITI FORMATIVI

Il nostro impegno ottiene oggi un importante riconoscimento. La Commissione per la Formazione Continua dell'Ordine degli Avvocati di Bergamo ha accreditato il Corso per Amministratore di Condominio ANAPI, riconoscendo ai propri iscritti 10 crediti formativi per la partecipazione all'attività. Un grande risultato, che premia l'attenzione costante di ANAPI per la formazione di qualità.

 

mar

06

dic

2016

Aggiornamento professionale

 

Meno 25.... mancano 25 giorni alla scadenza utile per completare le 15 ore di aggiornamento professionale continuo richieste dalla normativa in vigore. I corsi online Italia Didacta sono uno strumento semplice ed efficace per ottenere il riconoscimento dei crediti formativi ANAPI. Per l'aggiornamento relativo al 2016, i corsi devono tassativamente essere completati entro il 31 dicembre. 

Scopri i corsi online al link: 

Anapi social