Sanificazione delle aree condominiali

Come ogni settimana diamo spazio alle domande dei nostri Associati ANAPI e questa settimana la domanda è relativa ad eventuali contributi statali per la sanificazione delle aree condominiali.

L'ASSOCIATO CHIEDE

“Gentile Associazione,

vorrei sottoporre un quesito: siete a conoscenza di eventuali contributi da parte dello Stato italiano per la sanificazione delle aree condominiali?”

L'ESPERTO RISPONDE

Preg.mo Associato,

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, ha approvato un decreto-legge del 17 marzo 2020 N°18, cosiddetto decreto “Cura Italia”, convertito in legge il 24 Aprile 2020 e che introduce misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Nel caso di specie, l’art. 64 del decreto- legge del 17 marzo 2020 N°18 dispone che:

Allo scopo di incentivare la sanificazione degli ambienti di lavoro, quale misura di contenimento del contagio del virus Covid-19, ai soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione è riconosciuto, per il periodo d’imposta 2020,un credito d’imposta, nella misura del 50 per cento delle spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro sostenute e documentate fino ad un massimo di 20.000 euro per ciascun beneficiario, nel limite complessivo di 50 milioni di euro per l’anno 2020.

Centro Studi ANAPI
Dott. Roberto Bonasia

Arrivederci alla prossima settimana per un nuovo quesito!

Non perderti tutte le novità relative al mondo condominiale:
iscriviti alla nostra newsletter!

Potrebbe piacerti anche