Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Adesione Anapi

Per diventare socio ANAPI è sufficiente compilare e inviare i moduli sottostanti in pdf tramite e-mail all’indirizzo info@anapi.it , unitamente a:

  • fotocopia della partita IVA
  • titolo di studio
  • elenco dei condomìni amministrati

Possono richiedere l’iscrizione ad ANAPI anche le società che svolgono attività di amministrazione di condomìni.

All’atto della richiesta il futuro socio dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • maggiore età
  • cittadinanza italiana o di altro Stato della Comunità Europea, con residenza stabile in Italia
  • godimento dei diritti civili e assenza di condanne contro il patrimonio
  • diploma di scuola secondaria superiore
  • partita IVA e/o codice fiscale

– La quota associativa viene divisa in due tipologie differenti:

• BASIC – Quota associativa annuale di euro 100 che comprende:

  • consulenza legale ed amministrativa del nostro esperto, che a partire dal 1°settembre verrà effettuata non solo tramite mail e telefono ma anche via Skype previo appuntamento,
  • la partecipazione a convegni, seminari e work shop
  • sconto del 50% sulla formazione professionale continua (15 crediti formativi obbligatori per legge entro l’8 ottobre di ogni anno) in convenzione con la piattaforma di e-learning di Italia Didacta, selezionata da ANAPI per l’alta qualità e la professionalità dei corsi offerti.

• GOLD – Quota associativa annuale di euro 150 che comprende

  • i servizi compresi nella quota Basic
  • polizza RC PROFESSIONALE* erogata SOLO ED ESCLUVISAMENTE a chi svolge la professione di AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO.

Il versamento va effettuato su c/c postale n.1040987503 oppure tramite bonifico alle seguenti coordinate bancarie IBAN IT31 U076 0104 0000 0104 0987 503 con intestazione: ANAPI Stradella Barone, 9 – 70125 Bari.

Il Consiglio Direttivo è soggetto delegato alla verifica dei requisiti per l’iscrizione e delibera l’ammissione dei nuovi associati, ratificata dalla presidenza nazionale. L’appartenenza ad ANAPI decorre dall’assegnazione da parte della Segreteria Nazionale del numero di iscrizione al Registro associativo.

IMPORTANTE: Rappresenta elemento di incompatibilità l’iscrizione ad altre associazioni di amministratori di condominio o immobili, o in generale l’appartenenza ad organismi che perseguono obiettivi simili.

 

 

 

Ogni anno, a partire dal 8 ottobre 2015, così come previsto per legge dal DECRETO MINISTERIALE 140 del 2014, gli Amministratori di Condominio hanno l’OBBLIGO DI AGGIORNARSI PROFESSIONALMENTE svolgendo corsi di formazione per almeno 15 ORE (ogni ora da diritto ad un credito). Si tratta di un requisito imprescindibile, necessario al fine di ottenere e mantenere incarichi di gestione.

IL MANCATO CONSEGUIMENTO DELL’ATTESTATO FORMATIVO ANNUALE INFATTI, DECRETA L’ANNULLABILITÀ DELLE DELIBERE ASSEMBLEARI E QUINDI LA DECADENZA ALL’INCARICO STESSO.

Inoltre è bene ricordare che chi amministra patrimoni immobiliari deve consegnare, all’atto dell’incarico, la certificazione stessa che indichi anche per il passato (a partire dall’entrata in vigore del DM 140/2014) il raggiungimento dei 15 crediti.

ANAPI, quindi, sollecita tutti gli associati a controllare la loro situazione formativa per evitare di incorrere nella nullità delle delibere.

L’Associazione inoltre ricorda che ANAPI riconosce come validi solo i crediti formativi conseguiti attraverso la piattaforma di ITALIA DIDACTA o quelli conseguiti attraverso la partecipazione a corsi in aula, convegni e seminari organizzati solo ed esclusivamente da ANAPI stessa.

Per maggiori informazioni compila il form qui in basso

Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy ed acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità connesse alla fornitura del servizio di richiesta di informazioni, ai sensi dell’art. 13 del Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati n. 2016/679.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.