fbpx

Manutenzione delle linee vita in copertura? Ci pensa Sicurpal!

manutenzione delle linee vita

Tra le numerose attività portate avanti da Sicurpal, una di queste è la manutenzione dei sistemi anticaduta, fondamentale per tutelare committenti e operatori.

Quando si parla di lavori di ristrutturazione di un edificio o di nuove costruzioni, uno tra gli interventi più rischiosi per gli operatori è la manutenzione sul tetto, poiché, chiaramente, questa tipologia di lavoratore è quella più esposta al rischio di caduta dall’alto. A tal proposito, si parla difatti di linea vita, ovvero un sistema di sicurezza necessario per tutelare i manutentori che svolgono attività in quota.

L’installazione dei dispositivi anticaduta fissi può aver luogo sia nel caso di un intervento di ristrutturazione o manutenzione del tetto oppure indipendentemente da esso. La manutenzione delle linee vita, ordinaria o straordinaria, è un obbligo normativo, difatti il D.Lgs. 81/08 e s.m.i. prevede, l’obbligo di verificare la “regolare manutenzione degli ambienti, attrezzature, impianti, con particolare riguardo ai dispositivi di sicurezza in conformità alle indicazioni dei fabbricanti” (art. 15, comma 1, lettera z) e alle norme tecniche di riferimento (UNI EN 11560:2014).

Tutti i proprietari, i committenti e gli amministratori di condominio, sono tenuti ad effettuare la revisione del sistema anticaduta:

  • Almeno ogni 2 anni con revisione periodica visiva
  • Almeno ogni 4 anni con revisione strumentale del supporto e degli ancoranti

Sicurpal, azienda leader nella progettazione e produzione di linee vita, garantisce anche la manutenzione di tutti i sistemi anticaduta, così come prescritto dalla norma UNI 11560:2014 e dal D.Lgs. 81/08. La manutenzione della linea vita permette di verificare che il sistema non sia danneggiato o compromesso e che garantisca, in modo efficiente, la tutela dell’operatore che si ancora ad esso, in modo da proteggerlo dal rischio di caduta. Sicurpal è in grado di svolgere revisioni di sistemi già esistenti di tutte le marche, garantendo massima assistenza e collaborazione al fine di effettuare tutti i controlli previsti dalle normative vigenti.

Su ogni sistema di ancoraggio, Sicurpal svolge, in accordo con quanto previsto dalle norme UNI EN 795:2012 – UNI 11560:2015, un’ispezione visiva ogni 2 anni e un’ispezione periodica della struttura di supporto ogni 4 anni.

Attraverso una solida esperienza e un team di operatori competenti e altamente qualificati, Sicurpal offre, ove possibile, un servizio di certificazione dei sistemi già installati. Per poter revisionare gli impianti già installati, Sicurpal richiede i documenti relativi all’installazione stessa e i certificati di conformità del prodotto.

Nel caso in cui si sia sprovvisti di certificazione di conformità del produttore, non è possibile utilizzare e revisionare il sistema già installato, ma questo andrà sostituito, mentre, se un sistema dovesse presentare una documentazione incompleta, Sicurpal è in grado di ripristinarla, effettuando, ad esempio, prove di collaudo o redigendo l’elaborato tecnico, nei limiti in cui il sistema risulta conforme.

Potrebbe piacerti anche