Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Notizie e Comunicazioni

L’amministratore deve allegare al verbale di nomina la documentazione necessaria a dimostrazione dei requisiti previsti dal codice civile e dal DM 140/2014.

Finalmente il Governo dell’Ordine del Giorno G/2085/21/10 ha accolto la proposta avanzata della categoria delle amministratori di condominio, rappresentata dalle associazioni nazionali,  tramite i senatori Mandelli e Pelino, alla “Legge annuale per il mercato e la concorrenza” all’esame della Commissione Industria del Senato.
Accogliamo e ringraziamo il Governo  di questo deliberato all’ordine del giorno. Governo che si è impegnato ufficialmente a valutare l’opportunità di individuare e definire i requisiti di professionalità che deve avere l’amministratore di condominio, obbligandolo ad allegare al verbale di nomina, già in sede assembleare, la documentazione che attesti di essere in possesso dei requisiti di cui all’articolo 71-bis delle disposizioni per l’attuazione del codice civile e del decreto ministeriale n.140 del 2014; questo quanto deliberato dai Senatori Mondelli e Perlino e quanto necessita fornire e garantire all’utenza condominiale.
Leggi il testo integrale delle Osservazioni e della Delibera

GDPR e condominio, ANAPI fa chiarezza

Con l’entrata in vigore del nuovo GDPR, a maggio di quest’anno, diversi amministratori di condominio sono ancora spaesati rispetto a quelli che sono gli obblighi nella tenuta dei registri. In generale il trattamento dei dati personali si realizza con l’elaborazione dell’elenco condomini, la predisposizione della tabella millesimale, la redazione del verbale dell’assemblea contenente i nomi dei condomini presenti personalmente o per delega: tutte queste operazioni sono da ritenersi operazioni di “trattamento” dei dati…

“Oltre le barriere”, un convegno al SAIE di Bologna

Si svolgerà all’interno del Saie di Bologna il 17 ottobre con inizio alle ore 14 il Convegno “Oltre le barriere” a cui ANAPI ha rilasciato il suo gratuito patrocinio. Il mondo del disabile, quello associativo con la presenza della Lega del Filo d’Oro, l’inclusione sociale, il controllo del vicinato utile anche e soprattutto per gli anziani, sono alcuni dei temi che saranno trattati durante l’incontro. ANAPI ricorda ai propri associati che non saranno rilasciati crediti formativi per questo evento.

Quadro AC e amministratori di condominio, il recupero edilizio non va inserito

Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risoluzione 67/E/2018 del 20 settembre scorso: “Le somme pagate per gli interventi di recupero edilizio, soggette a ritenuta da parte della banca, non devono essere indicate dall’amministratore di condominio nel quadro AC, sezione III, del modello Redditi (o nel corrispondente quadro K del modello 730)”. Nello specifico l’articolo 7, comma 9, primo e secondo periodo, del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 605, prevede che gli “amministratori di…

Aqp, tariffe, riclassificazioni e nuovi contatori

L’Aqp comunica che a partire dalla emissione della IV fattura trimestre 2018, quella di ottobre, verranno applicate le nuove tariffe acqua come già comunicato ex TICSI ARERA a gennaio di quest’anno. L’emissione delle fatture slitterà quindi di circa una settimana al 19 ottobre 2018. Sempre sulla stessa fattura ci sarà anche la riclassificazione delle tipologie di utenza. In particolare questi i cambiamenti di dicitura: uso domestico diventerà utenza domestica condominiale se vi sono almeno due moduli abitativi, utenza…

Taglio del nastro per ‘ANAPI IN TOUR’ successo per la data di Torino

Ha preso il via da Torino venerdì scorso “ANAPI IN TOUR”, il ciclo di conferenze, in collaborazione con CONDOMINIO SOLUTIONS, nato per approfondire le diverse sfaccettature della professione di amministratore di condominio. Grande successo per il primo appuntamento che si è svolto presso il Camplus Guest del Lingotto, in cui si è parlato di efficientamento energetico, responsabilità legale, social e formazione professionale. All’incontro, valido anche ai fini della formazione professionale continua, era presente anche il…

Modello 770 2018: tutto quello che c’è da sapere

Modello 770 2018: anche il condominio è obbligato ad effettuare ritenuta Ai sensi dell’articolo 25-ter D.P.R. 600/1973 anche il condominio è obbligato ad effettuare una ritenuta nella misura del 4%, per le prestazioni rese nell’ambito degli appalti condominiali eseguiti nell’esercizio d’impresa. Il condominio, opera queste operazioni in qualità di sostituto d’imposta, effettuando all’atto del pagamento una ritenuta del 4%. Tali operazioni devo essere riportate nella dichiarazione dei sostituti d’imposta per l’anno 2018…

Fatturazione elettronica obbligatoria dal 2019: ecco la guida

Vademecum per una Fatturazione elettronica obbligatoria senza errori Il 27 settembre, in occasione di un incontro con rappresentanti dell’Agenzia delle Entrate e i consulenti del lavoro, è stata presentata un’area tematica web interamente dedicata alla fattura elettronica obbligatoria che, in aggiunta ad una guida in pdf, illustra tutta la procedura da seguire. Inoltre, sul canale Youtube dell’Agenzia delle Entrate sono stati caricati due video-tutorial per spiegare ai diretti interessati, quindi anche agli amministratori…

Gatti randagi in condominio: il giudice dice sì

Gatti sì, gatti no. Spesso nei condomini ci sono lamentele da parte di alcuni residenti, soprattutto di quelli che abitano ai piani più bassi circa la presenza dei mici in parti comuni come giardini e cortili. I gatti però essendo animali sociali quasi sempre vivono in colonie e scelgono come punto di appoggio quei luoghi in cui qualcuno lascia loro da mangiare e da bere. Che fare allora? Il tribunale di Milano con la sentenza n. 23693 del 30/09/2009 ha dato ragione ad una gattara. “I gatti sono animali sociali e quindi il…

Vademecum ecobonus 2018 edifici

L'Enea, l'Agenzia nazionanale di Efficienza energetica, ha diffuso in data 10 settembre, un vademecum di ausilio per i proprietari e gli Amministratori di condominio che vogliano riqualificare le parti comuni degli edifici usufruendo delle detrazioni fiscali (ecobonus). ANAPI quindi ha diffuso il documento per permettere ai diretti interessati di chiarire i temi connessi alle pratiche da presentare, alle detrazioni a cui si ha diritto e ai soggetti che possono accedervi. In allegato il vademecum Se ti è piaciuto questo…

Raccolta differenziata in condominio, gli obblighi dell’amministratore

I compiti dell'amministratore di condominio per quanto riguarda la raccolta differenziata in condominio configurano una serie di obblighi previsti dalle disposizioni degli artt. 1100- 1139 c.c. (conservazione della cosa comune), nonché dall'art. 6 ss. della L. n. 689/1981 (solidarietà). In particolare l’amministratore deve: ricevere e custodire i contenitori, considerando che all'uso dei contenitori condominiali si applicano, per le parti attinenti la responsabilità in solido tra i condomini destinatari dei beni concessi in…
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.