fbpx

Le detrazioni fiscali: applicazione in materia anti-incendio con riferimento alle prestazioni professionali

Come ogni settimana diamo spazio alle domande dei nostri Associati ANAPI e questa settimana il quesito riguarda la normativa inerente alle detrazioni fiscali riguardo le spese sostenute per le prestazioni professionali.

L'ASSOCIATA CHIEDE

Gentile Associazione, 

vorrei porre un quesito. In qualità di amministratore di condominio, ho dato l’incarico ad una ditta per fare dei lavori straordinari in un condominio da me gestito, in modo da adeguare l’autorimessa alla normativa antincendio.

I lavori saranno oggetto di detrazione fiscale in 10 anni. A tal proposito, mi chiedevo se si possono portare in detrazione anche le spese sostenute in riferimento al direttore dei lavori.”

L'ESPERTO RISPONDE

Preg.ma associata,

Con il decreto del Ministro delle Finanze, emanato di concerto con il Ministro dei Lavori Pubblici il 18 febbraio 1998, n. 41, successivamente modificato dal decreto interministeriale 9 maggio 2002, n. 153, sono state individuate le modalità di applicazione della detrazione.

Per quanto concerne, in particolare, l’individuazione delle spese sulle quali è possibile calcolare la detrazione d’imposta, l’Amministrazione Finanziaria con circolare dell’11 maggio 1998, n. 121/E, ha disposto che possono essere detratte le spese per la progettazione e le altre prestazioni professionali connesse, nonché le spese per prestazioni professionali, comunque richieste dal tipo di intervento.

Con riferimento al caso di specie e con riferimento alle parti comuni ex art. 1117 c.c., la sintesi applicativa, in caso di lavori straordinari ex art.3 d.p.r. 380/2001, trova una propria disciplina in relazione alle spese di progettazione nonché alle prestazioni tecniche per il tipo d’intervento richiesto.

Centro Studi ANAPI
Dott. Roberto Bonasia

Vorresti rimanere sempre aggiornato/a su tutte le novità in materia condominiale?
Iscriviti alla nostra Newsletter settimanale!

Potrebbe piacerti anche