Ecobonus e Sismabonus: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Con due distinti provvedimenti del’8 giugno 2017, l’agenzia delle Entrate definisce in dettaglio le modalità di cessione del credito d’imposta corrispondente ai cosiddetti ecobonus e sismabonus, riconosciuti per lavori di riqualificazione energetica e sismica sulle parti comuni degli edifici. Il credito può essere ceduto da tutti i condòmini teoricamente beneficiari della detrazione d’imposta (compresi gli incapienti) e dai cessionari del credito, che possono cederlo a loro volta. Con quali modalità avviene la cessione e quali adempimenti toccano all’amministratore?

 In entrambi i casi (ecobonus o sismabonus) «Il condòmino che cede il credito, se i dati della cessione non sono già indicati nella delibera condominiale, comunica all’amministratore del condominio, entro il 31 dicembre del periodo d’imposta di riferimento, l’avvenuta cessione del credito e la relativa accettazione da parte del cessionario, indicando la denominazione e il codice fiscale di quest’ultimo, oltre al proprio nome, cognome e codice fiscale.

L’amministratore del condominio: a) comunica annualmente all’Agenzia delle entrate, con le stesse modalità e negli stessi termini disciplinati dal decreto del Ministro dell’economia e delle finanze 1° dicembre 2016 ai fini della elaborazione della dichiarazione precompilata: la denominazione e il codice fiscale del cessionario, l’accettazione da parte di quest’ultimo del credito ceduto nonché l’ammontare dello stesso, spettante sulla base delle spese sostenute dal condominio entro il 31 dicembre dell’anno precedente e alle quali il condòmino cedente ha contribuito per la parte non ceduta sotto forma di credito d’imposta; b) consegna al condòmino la certificazione delle spese a lui imputabili sostenute nell’anno precedente dal condominio, indicando il protocollo telematico con il quale ha effettuato la comunicazione di cui al punto 4.2, lett. a).

Per un’informazione completa, scarica e consulta i provvedimenti dell’Agenzia delle Entrate.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Potrebbe piacerti anche