Comune di Bologna, interventi di risanamento del torrente Aposa

Riceviamo e inoltriamo questa comunicazione per i nostri iscritti che abitano nel Comune di Bologna. L’Agenzia Territoriale dell’Emilia Romagna per i servizi idrici e rifiuti (Atersir), nell’ambito del programma degli interventi approvati e finanziati dalla tariffa di Hera, sta approvando il progetto di risanamento del torrente Aposa. Al  momento  è  in  fase  di progettazione l’intervento di risanamento del  tratto  di  monte  del torrente, che va da Villalba a viale XII Giugno, in  quanto gli scarichi attualmente confluiscono direttamente nel corpo idrico  senza  alcun  tipo  di  trattamento,  producendo  un  notevole  livello di  inquinamento e di degrado igienico-ambientale. 

L’intervento  proposto,  analogamente  a quanto già fatto per il tratto di  valle,  è  volto  a  risolvere il problema dell’inquinamento del torrente,  intercettando le opportune immissioni irregolari esistenti per collettarle verso  la  depurazione;  in  particolare  potrebbero essere interessate le  abitazioni e le attività commerciali delle seguenti vie:

Via San Mamolo, da civ 40-41 fino a 181

Via SS. Annunziata, tutti i civici

Via Codivilla, tutti i civici fino all'Istituto Rizzoli

Via Alamandini, tutti i civici

Via Bellombra, tutti i civici

Via San Vittore, fino a civ 25

Via Valverde, tutti i civici

Via dei Colli, civici 1-4/4

Via Bagni di Mario, tutti i civici

Via Toscanini, fino a civ. 18

Via Martucci, fino a civ. 19

Via Mezzacosta, fino a civ. 17

Via Rivabella, tutti i civici

Via di Roncrio, fino a civ. 30-33

Per illustrare meglio il progetto - la Presidente del Quartiere Santo Stefano, Maria Amorevole – ha indetto un incontro informativo mercoledì 20 dicembre alle ore 18.00 presso la Sala Consiglio del Quartiere, in via Santo Stefano 119. All’incontro saranno presenti anche i tecnici del Comune di Bologna e di Hera S.p.A.

Per maggiori informazioni, consigliamo di visitare il sito del Comune: http://www.comune.bologna.it/quartieresantostefano