Sicurezza e condominio, quali sono gli obblighi dell’amministratore di condominio?

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Quando un condominio si affida a figure professionali esterne per la gestione dei servizi condominiali quali imprese di pulizia, di giardinaggio e di ristrutturazione, tecnici per la manutenzione, portierato e di vigilanza, si attua un’organizzazione interna pari a quella aziendale, dove l’amministratore di condominio è investito del ruolo di datore di lavoro del condominio/azienda.

Pertanto quest’ultimo ha l’obbligo di verificare che al suo interno vengano assicurate e rispettate tutte le normative di sicurezza, previste nel “Testo Unico sulla Salute e Sicurezza nei Luoghi di lavoro”  (D. Lgs. N. 81/2008).

Ma è bene comprendere le condizioni per le quali si può parlare di amministratore di condominio datore di lavoro.

L’art. 2, comma 1, D.Lgs. n. 81/2008 alla lettera b stabilisce che per datore di lavoro s’intende

il soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore o, comunque, il soggetto che, secondo il tipo e l’assetto dell’organizzazione nel cui ambito il lavoratore presta la propria attività, ha la responsabilità dell’organizzazione stessa o dell’unità produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa.

Pertanto quando “il lavoratore presta la propria attività“, al di là della natura dei servizi prestati e della remunerazione concordata, è sotto la diretta responsabilità, in termini di sicurezza, di chi “esercita i poteri decisionali e di spesa” , ovvero l’amministratore di condominio.

Ma esattamente quali sono gli obblighi che un datore di lavoro ha nei confronti del lavoratore?

Secondo l’art. 36 D.Lgs. n. 81/2008: il datore di lavoro

provvede affinché ciascun lavoratore riceva una adeguata informazione sui rischi specifici cui è esposto in relazione all’attività svolta” e “sulle misure e le attività di protezione e prevenzione adottate”.

Pertanto l’amministratore di condominio ha l’obbligo di

  • effettuazione della valutazione dei rischi a cui sono esposti i lavoratori e di
  • curare la formazione dei lavoratori, del loro rappresentante, dei soggetti facenti parte del servizio di prevenzione e protezione, gli incaricati alla gestione  delle emergenze, alla sorveglianza sanitaria,  per garantire il corretto svolgimento dei compiti di prevenzione e protezione.

Il nostro partner Italia Didacta ha approfondito l’argomento nel nuovo corso di aggiornamento online disponibile sulla loro piattaforma e-learning.

sicurezza e condominio

Il corso permette l’acquisizione di 5 crediti formativi validi per la formazione continua obbligatoria come DM 140/2014 ed è scontato del 10% con il codice coupon “FORMAZIONE10″, cumulabile con lo sconto del 50% riservato ai Soci ANAPI.

Non perderti tutte le novità relative al mondo condominiale:
iscriviti alla nostra newsletter!

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Potrebbe piacerti anche