Servizi comuni e individuali in condominio, principi applicativi dell’art. 1117 c.c.

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

I box auto serviti da acqua e luce, possono, in caso di cattiva gestione e manutenzione, crear danno ad altri box e, in casi peggiori, all’intero condominio.

Nel caso di infiltrazioni, causati da una scorretta sostituzione di tubi all’interno di un box privato, il condomino proprietario di quest’ultimo è tenuto a risarcire i singoli box danneggiati o l’intero condominio?

L’art.1117 del codice civile dispone che

“sono oggetto di proprietà comune dei proprietari delle singole unità immobiliari dell’edificio, anche se aventi diritto a godimento periodico e se non risulta il contrario dal titolo: le opere, le istallazioni, i manufatti di qualunque genere destinati all’uso comune, come gli ascensori, i pozzi, le cisterne, gli impianti idrici e fognari, i sistemi centralizzati di distribuzione e di trasmissione per il gas, per l’energia elettrica, per il riscaldamento ed il condizionamento dell’aria, per la ricezione radiotelevisiva e per l’accesso a qualunque altro genere di flusso informativo, anche da satellite o via cavo, e i relativi collegamenti fino al punto di diramazione ai locali di proprietà individuale dei singoli condomini, ovvero, in caso di impianti unitari, fino al punto di utenza, salvo quanto disposto dalle normative di settore in materia di reti pubbliche”.

Pertanto il limite all’intervento da parte del mandatario amministratore è “fino al punto di utenza” oltre il quale non si tratta più di servizio comune ma di tipo individuale.

Pertanto, è necessario verificare, “il punto di utenza“, ossia il discrimine tra proprietà privata e proprietà condominiale oltre il quale risponde il condominio in nome e per conto del suo mandatario per ogni intervento sulle parti e servizi comuni dell’edificio.

Non perderti tutte le novità relative al mondo condominiale:
iscriviti alla nostra newsletter!

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Potrebbe piacerti anche