Riunione del consiglio di condominio, obbligo di notifica del verbale agli assenti?

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Come ogni lunedì diamo spazio alle domande dei nostri Associati ANAPI e questa settimana la domanda è relativa all’obbligo di notifica del verbale agli assenti del consiglio di condominio.

“Gentile Associazione,

essendosi tenuta una riunione del consiglio condominiale, convocato come da regolamento condominiale, e avendo redatto un verbale di quanto discusso, tale verbale deve essere notificato ai membri del consiglio assenti?”

“Preg.ma Associata,

L’art.1130 bis ultimo comma  del codice civile dispone  che

l’assemblea può anche nominare oltre all’amministratore, un consiglio di condominio composto da almeno tre condomini negli edifici di almeno dodici unità immobiliari. Il consiglio ha funzioni consultive e di controllo.

Nessun altro potere, oltre  a quelli indicati dall’art.1130 bis, è attribuito al consiglio condominiale.

Inoltre, l ‘art.66 delle disp.att. individua solo i condomini quali soggetti passivi della convocazione. Pertanto, nessuna indicazione normativa è richiamata in materia di convocazione dei consiglieri o l’eventuale notifica del verbale ai medesimi in qualità di assenti.

Come tale , quali decisioni può assumere il consiglio condominiale?

A parere dello scrivente, nessun potere può essere assunto dal consiglio condominiale, in quanto l’organo deliberativo e decisionale è rappresentato dall’assemblea così come indicato dall’art.1136 del codice civile.

La norma inderogabile attribuisce all’assemblea  le maggioranze richieste per deliberare gli ordini del giorno e come tale, nessun regolamento di condominio  ex art.1138 c.c potrebbe derogare nel consiglio condominiale una figura sostitutiva dell’ organo collegiale rappresentato dall’ assemblea condominiale.

Sulla questione, per alcune analogie, si è espressa la Corte di Cassazione Civile, sez.VI-2, con l’ordinanza n°7484 del 15/03/2019, indicando il ruolo e funzioni del consiglio condominiale rispetto all’organo assembleare.

Ordunque, nessun obbligo di notifica del verbale è attribuito dal legislatore nei confronti dei membri assenti del consiglio condominiale, se non nel caso dei condomini assenti richiamati dall’art. 1137 c.c.

Altri criteri, convenzionali, potrebbero essere stabiliti dal regolamento assembleare  di condominio, purché non siano in violazione dell’art.1136 e rispettando il potere dell’assemblea in materia di delibera condominiale.”

Arrivederci alla prossima settimana per la risposta ad un nuovo quesito!

Non perderti tutte le novità relative al mondo condominiale:
iscriviti alla nostra newsletter!

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Potrebbe piacerti anche