05 Marzo 2018 – Quesito della Settimana

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Questa settimana il quesito posto è il seguente:


“Gentile Associazione,

Buongiorno, vorrei sapere se lo sgombero neve da un lastrico solare di proprietà esclusiva deve essere fatto a cura e spese del proprietario o essere curato dall’amministratore con la ripartizione di 1/3 al calpestio e 2/3 ai piani sottostanti.

Lo sgombero è stato richiesto dal proprietario in via preventiva in quanto la costruzione non è recente (fine anni 80) e teme per la tenuta delle guaine.


Anapi risponde:

“Gentile associato,

L’applicazione dell’art. 1126 del Codice Civile è finalizzato alla riparazione o ricostruzione del lastrico solare per 1/3 in qualità di titolari dell’uso esclusivo e per 2/3 ripartito tra tutti i condòmini dell’edificio o della parte di questo a cui il lastrico solare serve in proporzione del valore del piano o della porzione di piano di ciascuno.
Nella fattispecie, lo sgombero neve da un lastrico solare, è stato inquadrato attraverso il criterio di identificazione delle spese e del suo riparto, richiamato dalla Cass Civ Sez II, sentenza 25/02/2002 N°2726.

Il dispositivo conferma che sono a carico dell’utente, o proprietario esclusivo, soltanto le spese attinenti a quelle parti del lastrico solare del tutto avulse dalla funzione di copertura come ad esempio, le spese attinenti ai parapetti, alle ringhiere ecc., collegate alla sicurezza del calpestio.

Tutte le altre spese, siano esse di natura ordinaria o straordinaria, attinenti alle parti del lastrico solare svolgenti comunque funzione di copertura vanno sempre suddivise tra l’utente o proprietario esclusivo del lastrico solare ed i condomini proprietari degli appartamenti sottostanti, secondo la proporzione di cui all’art. 1126.


Arrivederci alla prossima settimana per la risposta ad un nuovo quesito!

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Potrebbe piacerti anche